Translate

lunedì 13 maggio 2013

Taralli sugna e pepe

I taralli sugna e pepe sono una specialità della mia terra. 
A me piacciono moltissimo.





Facciamo il lievitino:
 160 gr di farina 00
12 gr di lievito 
80 gr di acqua

Procedura per fare il lievitino: impastare i tre ingredienti, sciogliendo il lievito nell'acqua a temperatura ambiente, amalgamarli bene, spolverare di farina e mettere a riposo coperto per almeno 10 ore.

450 gr di farina 
240 gr di sugna
270 gr di mandorle Eurocompany tritate
18 gr di sale
2 gr di pepe
4 gr di zucchero
180 gr di acqua

Prendete il lievitino (passate le 12 ore) e insieme agli altri ingredienti (dopo aver triturato il pepe in un macinino e  tostato e triturato le mandorle, lasciandone alcune intere da parte per decorazione) mettetelo in un food processor ed impastate. Formate una palla e lasciate riposare coperto per un'ora. Passata l'ora, prendete dei pezzetti di pasta, allungatela, formate un cordoncino lungo e intrecciatelo intorno a se stesso. Poggiateci, se volete delle mandorle intere per guarnire e poggiate su carta da forno, facendoli riposare mezz'ora. Infornate a 180° per 45 minuti. 
Gustateli con un buon bicchiere di birra; a me non piace e quindi li accompagno con buon vino rosso.







22 commenti:

  1. Non conoscevo questa delizia, grazie di avermeli fatti copnoscere sono delizisi, complimenti!

    RispondiElimina
  2. ..mmm..devono essere proprio tanto buoni!!!! complimneti veramente!!!

    RispondiElimina
  3. E' una ricetta curiosa che merita di essere provata!

    RispondiElimina
  4. Ma che bella visione devono essere anche buoni li proverò

    RispondiElimina
  5. Taralli semplicemente spettacolari, bravissima!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. SPEZZIE OTTIME GIA' TESTATE IN PIATTI PUGLIESI ..COMPLIMENTI PER LA COLLABORAZIONE

    RispondiElimina
  7. che deliziosi i tuoi taralli sei davvero brava complimenti

    RispondiElimina
  8. bravissima,mi hai fatto venire fame :-))))))))))))

    RispondiElimina
  9. Da te ingrasso sempre un po :-P sei bravissima!!

    RispondiElimina
  10. ma che buoni!!!!!! graze per la ricetta così non li avevo mai provati

    RispondiElimina
  11. nooooooo i taralli sono la mia passione io li faccio ma non mi vengono mai così carini, sono buoni ma sono bruttini! devo imparare!

    RispondiElimina
  12. Che bontà, leggere le tue recensioni fa male alla mia dieta :D

    RispondiElimina
  13. Non conosco questo sito, particolari le spezie che hai ricevuto. Complimenti per la ricetta che hai realizzato, veramente stuzzicante!!!

    RispondiElimina
  14. sono una vera bontà li conosco bene questi taralli e spesso li faccio anche io, con qualche differenza, proverò a fare la tua ricetta passo passo

    RispondiElimina
  15. ma sono bellissimi da vedere, immagino da mangiare complimenti

    RispondiElimina
  16. ricettina davvero interessante :)

    RispondiElimina
  17. Sembrano veramente ottimi complimenti veramente!!

    RispondiElimina
  18. che spettacolo questi taralli! non ho mai usato la sugna....mi copio la tua ricetta! ottimi ingredienti!

    RispondiElimina
  19. questi taralli sono una vera specialità!

    RispondiElimina
  20. sono un'amante dei taralli...mi ricordano sempre i sapori del sud, proverò a seguire la tua ricetta, non gli mai fatti con la sugna!

    RispondiElimina

Grazie per l'interesse dimostrato!
Sarei contenta di sapere cosa ne pensi; se ti va, lascia pure un commento.
Se vuoi scrivermi, puoi farlo a questo indirizzo: apummarolancoppa@live.com

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...